MESTIERI CAMPANIA - INVITA

Le Imprese e le Cooperative Sociali (tipo A e tipo B), le Associazioni, le Fondazioni e i Soggetti che esercitano le professioni intellettuali, operanti nel territorio  della provincia di Salerno, si invitano a manifestare il proprio interesse per ospitare tirocinanti

Tutte le Imprese e le Cooperative Sociali (tipo A e tipo B), le Associazioni, le Fondazioni e i Soggetti che esercitano le professioni intellettuali, operanti nel territorio  della provincia di Salerno, a manifestare il proprio interesse per ospitare tirocinanti ai sensi di quanto previsto nell’Accordo Stato – Regioni del 22 gennaio 2015 e del Regolamento Regionale n. 4 /2018.

Con l’Accordo Stato – Regioni del 22 gennaio 2015 sono state approvate le “linee guida per i tirocini di orientamento, formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione” in favore delle persone  svantaggiate prese in carico dai servizi pubblici e/o privati competenti 

Detti tirocini: 

• sono attivabili solo a seguito di specifico progetto personalizzato; 

• sono esclusi dai limiti riferiti al numero massimo di tirocini attivabili all’interno della medesima unità operativa;

• comportano la corresponsione di una indennità configurata come mero sostegno di natura economica finalizzata all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione indicata dal progetto personalizzato. 

L’indennità è corrisposta dall’ente responsabile che ha preso in carico il tirocinante. 

Mestieri Campania s.c.s., quale ente promotore convenzionato, vigilerà sulla realizzazione di detti tirocini di orientamento formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale e lavorativa.

1 - REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 

Possono manifestare il proprio interesse le imprese individuali e societarie, le Cooperative Sociali e di produzione e lavoro (tipo A e tipo B), le Fondazioni, le Associazioni e i Soggetti che esercitano le professioni intellettuali che alla data di pubblicazione del presente Avviso sono attivi da almeno due anni, hanno la sede e/o almeno una sua unità locale, allocata sul territorio della Regione Campania e sono in possesso dei seguenti requisiti:

a) iscritte nel registro della camera di commercio e/o negli specifici albi: 

• le associazioni di volontariato iscritte al Registro delle Associazioni di Volontariato della Regione Campania da almeno 6 mesi prima della data di pubblicazione del presente Avviso Pubblico;

•  le cooperative di tipo A e B iscritte all’Albo della Regione Campania da almeno 6 mesi prima della data di pubblicazione del presente Avviso Pubblico;

• le fondazioni con personalità giuridica, iscritte nel Registro delle persone giuridiche Regione Campania da almeno 6 mesi prima della data di pubblicazione del presente Avviso Pubblico; 

b) aventi nella propria dotazione di organico la presenza di figure professionali qualificate adeguate a svolgere le funzioni di tutor; 

c) in regime di osservanza applicativa dei contratti collettivi nazionali e delle posizioni previdenziali per gli operatori in servizio ed essere in regola con la normativa vigente in materia di lavoro; 

d) non aver effettuato licenziamenti, fatti salvi quelli per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo e fatti salvi specifici accordi sindacali con le organizzazioni territoriali più rappresentative, nei 12 mesi precedenti l’attivazione del tirocinio, ovvero non avere procedure di CIG straordinaria o in deroga in corso per attività equivalenti a quelle del tirocinio, nella medesima unità operativa. 

e) non essere in nessuna delle condizioni ostative a stipulare contratti con la Pubblica Amministrazione indicate all’art. 80 del D.lgs 50/2016; 

f) non essere incorse in sanzioni relative all’adozione delle misure di sicurezza sul lavoro nell’ultimo biennio precedente la data di pubblicazione del presente avviso pubblico; 

g) non aver accolto consecutivamente per più di 24 mesi complessivi più tirocini per lo stesso profilo professionale; 

h) non avvalersi di tirocinanti per attività che non siano coerenti con gli obiettivi formativi del tirocinio; 

i) non aver realizzato più di un tirocinio con il medesimo tirocinante fatta salva la possibilità di proroga prevista dall’Accordo Stato-Regioni su richiamato.

2 - I DESTINATARI 

I destinatari dei tirocini saranno selezionati da Mestieri Campania attraverso un percorso di orientamento di I e II livello tra i beneficiari delle varie progettazioni di cui Mestieri è partner. I Percorsi di tirocinio sono finanziati dai vari progetti ed hanno durata variabile. Per ogni utente tirocinante si procederà ad elaborare un progetto personalizzato con specifico percorso di inserimento sociale. 

3 - MODALITA’ DI ATTUAZIONE DEI TIROCINI 

Gli abbinamenti tra aziende ospitanti e tirocinanti saranno effettuati  da Mestieri Campania, Agenzia per il Lavoro designata, a conclusione di un percorso di Orientamento Specialistico. I beneficiari saranno assegnati alle aziende ospitanti di concerto con il soggetto ospitante e a seguito di stesura e sottoscrizione di Convenzione e Progetto Formativo tra Mestieri Campania, soggetto promotore e soggetto ospitante. La convenzione di tirocinio non costituisce motivo per la instaurazione di rapporto di lavoro con il soggetto ospitante, pertanto al termine del progetto e del periodo indicato nella convenzione, il rapporto tra il soggetto ospitante ed il soggetto beneficiario si conclude automaticamente. Qualora il tirocinante rinunci alla partecipazione al progetto e/o non è più in possesso dei requisiti di ammissione si procederà allo scorrimento della graduatoria. Qualora l’azienda ospitante dichiari la propria indisponibilità a proseguire l’attività per giustificati motivi, il tirocinio e l’erogazione del contributo vengono sospesi. Il tirocinio potrà essere attivato, per il periodo residuo, con altro organismo.

4 - DURATA DEI TIROCINI 

Il tirocinio avrà di norma una durata media da quattro a dodici mesi. Al termine del periodo sarà effettuata una valutazione sul percorso effettuato e il rilascio della Certificazione delle Competenze acquisite.

5 - ORARI 

1.Il monte orario settimanale varia da un minimo di 25 a un massimo di 30 ore settimanali. 

2. L’orario di tirocinio viene indicato nella convenzione in relazione al progetto in corso. 

3. L’orario giornaliero non può superare l’orario previsto dal CCNL della figura professionale di riferimento. La distribuzione settimanale dell’orario sarà definita dall’azienda in accordo con gli interessati e con gli operatori di Mestieri Campania. Per ogni utente verrà predisposto dal soggetto promotore un registro-presenze mensile su cui verrà registrato giornalmente l'orario di entrata e di uscita, nonché le eventuali assenze e controfirmato per convalida dal responsabile aziendale e/o tutor aziendale. Copia di tale prospetto, al termine di ogni mese, sarà trasmesso a Mestieri Campania (soggetto promotore) .

6 - SCHEMA DI CONVENZIONE 

Fra soggetto proponente (Capofila dei vari progetti), soggetto promotore (Mestieri Campania) e soggetto ospitante (Azienda) viene stipulata una Convenzione nella quale sono indicati i compiti di ciascun contraente con riferimento al progetto di tirocinio.

7 - IL PROGETTO INDIVIDUALE 

Il tirocinio viene in ogni caso avviato tramite la stipula della convenzione tra Mestieri Campania, il Capofila del progetto ed erogatore del rimborso, il soggetto ospitante e il cittadino destinatario sulla base dello specifico progetto individuale, predisposto da Mestieri Campania in collaborazione con il soggetto ospitante. Mestieri Campania provvederà alla stesura del progetto individuale, attivando, se necessario, anche altre professionalità. Esso verrà condiviso con l’utente. Sulla base delle caratteristiche del soggetto svantaggiato Mestieri Campania provvederà ad individuare nell’ambito dei soggetti ospitanti la risorsa di inserimento più idonea alle caratteristiche personali del soggetto e maggiormente rispondente alle esigenze progettuali. Nel rispetto delle finalità generali e degli adempimenti di legge e del presente regolamento, i singoli progetti di tirocini vengono attivati sulla base delle proposte presentate dalle sedi ospitanti.

8 - TUTORAGGIO

Mestieri Campania  individua un tutor che:

• collabora alla stesura del progetto di tirocinio; 

• coordina l’organizzazione e programma il percorso di tirocinio; 

• monitora l’andamento del tirocinio a garanzia del rispetto di quanto previsto nel progetto; 

• acquisisce dal beneficiario informazioni in merito all’esperienza svolta ed agli esiti della stessa. 

• sovraintende all’attività di tirocinio. Il soggetto ospitante nomina un tutor che è responsabile dell’attuazione del progetto di tirocinio sul luogo di lavoro per tutto il periodo previsto dal progetto. Il tutor deve possedere esperienze e competenze professionali adeguate per garantire il raggiungimento degli obiettivi del tirocinio . Ogni tutor può accompagnare non più di tre tirocinanti contemporaneamente, oppure un solo tirocinante se disabile. 

Il tutor del soggetto ospitante: 

• favorisce l’inserimento socio-lavorativo del beneficiario del tirocinio ; 

• promuove l’acquisizione delle competenze secondo le previsioni del progetto , anche coordinandosi con altri lavoratori del soggetto ospitante; 

• aggiorna la documentazione relativa al tirocinio per l’intera durata del progetto; 

• accompagna e supervisiona il percorso del beneficiario.

9 - RUOLI E COMPITI DEI SOGGETTI OSPITANTI

L’Organismo Ospitante si impegna a: 

• stipulare la convenzione con il soggetto promotore e con il soggetto proponente e definire, in collaborazione con gli stessi, il progetto formativo; 

• garantire un corretto ed efficace svolgimento del tirocinio pratico formativo; 

• designare un tutor con funzioni di inserimento ed affiancamento al tirocinante sul luogo di lavoro per tutta la durata del tirocinio, anche individuato tra i propri collaboratori in possesso di competenze professionali adeguate, esperienze e capacità coerenti con il progetto formativo individuale; 

• valutare l’esperienza svolta dal tirocinante ai fini del rilascio, da parte del soggetto promotore, dell’attestazione dell’attività svolta e delle competenze acquisite; 

• mettere a disposizione del tirocinante tutte le attrezzature, le strumentazioni, gli equipaggiamenti idonei e necessari allo svolgimento delle attività assegnate. 

• non impiegare il tirocinante nello svolgimento di attività che non richiedano un preventivo periodo formativo, abilità e conoscenze specifiche; 

• non utilizzare il tirocinante per sostituire lavoratori con contratti a termine, personale nei periodi di malattia, maternità o ferie ovvero per ricoprire ruoli funzionali alla propria organizzazione. 

• non utilizzare il tirocinio per sostituire lavoratori con contratti a termine, personale nei periodi di malattia, maternità o ferie ovvero per ricoprire ruoli funzionali alla propria organizzazione; 

• ad ottenere preliminarmente, per l’inserimento dei disabili, parere favorevole da parte del medico competente, di cui al D.Lgs 81/2008, in relazione alle caratteristiche della persona disabile e del contesto operativo di svolgimento del tirocinio; 

• segnalare tempestivamente a Mestieri Campania eventuali difformità o problemi verificatesi nel corso dell’attività; 

• comunicare a Mestieri Campania l’impossibilità ad ospitare il tirocinante individuato qualora nei sei mesi precedenti l’attivazione del tirocinio sono stati posti in essere con lo stesso rapporti di lavoro, anche in apprendistato, e/o altra esperienza di formazione in contesto lavorativo comunque denominata, compresi i tirocini curriculari (ad eccezione delle collaborazioni occasionali di durata complessiva non superiore a 30 giorni lavorativi e delle prestazioni da lavoro occasionale e accessorio); 

• tenere aggiornato quotidianamente il registro presenze del tirocinante; 

• compilare, alla fine del tirocinio, la scheda di valutazione da inviare sia a Mestieri Campania che al capofila del progetto; 

• ad effettuare la comunicazione obbligatoria, per via telematica, dell’avvio di tirocinio 

• a trasmettere congiuntamente alla comunicazione obbligatoria, le convenzioni e i progetti formativi In caso di inadempimento non sanabile degli obblighi previsti nella convenzione e nel progetto formativo, il soggetto ospitante non può attivare tirocini per il periodo di un anno dall’accertamento ed è tenuto al rimborso degli incentivi eventualmente corrisposti.

10 - COSTI ASSICURATIVI E INDENNITA’ AI TIROCINANTI 

I Costi per assicurare i tirocinanti, così come previsto dalla legge (presso l’INAIL contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile verso terzi presso idonea compagnia assicuratrice) sono a carico dell’Azienda Ospitante”. Le indennità di tirocinio sono a carico del soggetto proponente, Capofila dei vari progetti.

11 - MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE 

L’istanza di partecipazione, corredata dalle proposte di tirocinio candidate dai soggetti ospitanti, da redigersi sugli appositi modelli di seguito allegati al presente bando, deve pervenire, via Pec all’indirizzo mestiericampania@pec.sinapsis-srl.net entro il 04/10/2019. La procedura di accreditamento resterà comunque aperta anche dopo questo primo termine di scadenza. L’albo sarà costantemente aggiornato con cadenza mensile. É escluso qualsiasi altro mezzo di presentazione. L’istanza presentata dall’Organismo Ospitante, deve contenere la dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, sottoscritta dal legale rappresentante e corredata da valido documento di identità del medesimo rappresentante legale dell’impresa o della cooperativa e completa di tutte le informazioni relative alla proposta di tirocinio. Attenzione particolare deve essere data nel rappresentare in modo chiaro e univoco, l’attività in cui si intende formare il tirocinante e gli ulteriori eventuali incentivi da mettere a disposizione (ad esempio, prolungamento del tirocinio con oneri a carico della sede ospitante al termine della sperimentazione oggetto del presente avviso pubblico, forme di integrazione economica, buoni pasto, altro) del tirocinante.

 

 

Modulo di adesione Manifestazione di interesse
REGISTRATI per accedere ai servizi del portale VAI
GUARDA TUTTE
LE OFFERTE DI LAVORO SCOPRI

#MestieriCampania

tieniti aggiornato!